Indietro

Parco libera tutti

Più di 25 eventi in 5 ore per tutte le età legati al benessere fisico e mentale. Saranno presentati i tavoli di partecipazione e aperte le iscrizioni

CERTALDO — Tutto pronto per la partenza di Parco Libera Tutti, il percorso di co-progettazione partecipata che prenderà il via il sabato 2 settembre, con un grande evento gratuito ed aperto a tutta la cittadinanza che si svolgerà dalle 16 alle 21 nella grande area verde situata tra la scuola elementare Carducci e il Palasport da un lato, via F.lli Cervi e Via di Canonica dall'altro.

Il percorso che si apre con questo evento e si svolgerà per i prossimi sei mesi è realizzato grazie al contributo della Autorità Regionale per la Garanzia e Promozione della Partecipazione in base alla Legge Regionale 46/2013 e dal Comune di Certaldo. Obiettivo: rendere protagonisti i cittadini, le associazioni locali, le cooperative e i soggetti del terzo settore, nella co-progettazione di un “parco inclusivo”, ovvero un parco “accessibile” pensato per far giocare e stare insieme i bambini disabili con i loro coetanei, giovani e anziani, ragazzi e famiglie. L'Associazione Narrazioni Urbane si occuperà di coordinare la co-progettazione e produrre la sintesi dei risultati.

“Parco Libera Tutti è un'importante appuntamento che vedrà protagonista il mondo dell'associazionismo – dice l'assessore con delega ai processi di partecipazione e all'associazionismo, Clara Conforti – agli ideatori del progetto e ai soggetti in campo, quelli che hanno aderito e quelli che sabato daranno vita alle iniziative, va il ringraziamento sincero per l'impegno e la passione che stanno mettendo in questa dedicato all'iniziativa. Si tratta di un progetto nel quale l'Amministrazione comunale crede e sarà sicuramente l'occasione per un forte coinvolgimento di tutta la cittadinanza, che invitiamo a partecipare sabato e ai tavoli di progettazione futuri per dare il proprio contributo alla co-progettazione e alla realizzazione del parco inclusivo”.

Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. QUI quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5935 del 27.09.2013. Direttore responsabile Marco Migli. Vicedirettore Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483

Powered by Aperion.it