Indietro

In piazza la "Giostra di Fellini"

Fino al 2 novembre si festeggiano i 100 anni dalla nascita del regista riminese

CASOLE D'ELSA — Chissà se oggi Federico Fellini l’avrebbe scelta come sede di uno dei suoi film. Questi giorni Casole dedica un omaggio al grande regista, simbolo dell'Italia nel mondo. Cinque le grandi ruote installate in piazza Luchetti, di fronte alla rocca medievale che ospita il Comune. Un percorso espositivo ideato dall'occhio e dal gusto di Giampiero Muzzi, fotografo valdelsano di 81 primavere, per un omaggio al regista di Rimini che ha preso il nome di "la Giostra di Fellini". 

L'idea è nata per la ricorrenza dei cento anni dalla nascita di Fellini ed è veramente straordinaria. Certamente Casole è assai lontana dalla Romagna e dai classici ambienti felliniani. Però la cittadina valdelsana negli ultimi anni ha iniziato a stringere un legame sempre più intenso con il mondo del cinema, complice la sua architettura e la sua natura incontaminata. Dove si può respirare ancora un'atmosfera genuina e spontanea, simile proprio al mondo nel quale il maestro ambientava i propri capolavori. Un'Italia di provincia, lontana dal caos delle metropoli ma ricca di vita vissuta.

La mostra, oltre a piazza Luchetti, si tiene nella Galleria Belvedere; patrocinata dal Comune di Casole e dal Comitato Fellini 100, in collaborazione con il Centro Sperimentale di Cinematografia di Roma, è aperta dalle 17 alle 20 con ingresso gratuito, fino al 2 di novembre.

Una mostra decisamente diversa, con uno stile sincero, da "vita vissuta". Forse, come sarebbe piaciuto al grande regista. 

Fotogallery

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6920691 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6920691
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it