Indietro

Mercatone Uno, 28 posti a rischio

Sono 49 quelli impiegati fino a ora. I lavoratori protestano con saracinesche chiuse e presidio giorno e notte davanti ai cancelli

COLLE VAL D'ELSA — I 49 lavoratori del Mercatone Uno di Colle Val d'Elsa sono in subbuglio perché 28 posti di lavoro sono a rischio.



Le saracinesche sono chiuse e il presidio va avanti da questa mattina, davanti ai cancelli. Lo stato di agitazione è stato proclamato da Filcams Cgil, dopo che è stato reso noto che il negozio è tra i 13 acquisiti dalla Cosmo Spa. 

Dei 21 posti di lavoro che rimarrebbero 15 sarebbero full time e 6 part time.

Per calmare le acque sono dovuti intervenire i carabinieri che hanno fatto defluire i clienti. A quanto si apprende "il punto vendita colligiano era tra quelli con maggior fatturato in Italia" hanno detto i sindacati. 

Il 1 giugno è in programma un incontro a Bologna con i due gruppi, Cosmo Spa e Shernon Holding, che dovrebbero presentare i rispettivi piani industriali. I sindacati hanno annunciato che andranno "avanti ad oltranza in mancanza di risposte certe".

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6920691 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6920691
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it