Indietro

Vessazioni e minacce durate un anno

Numerosi gli atti persecutori nei confronti della ex convivente che hanno convinto il gip a disporre gli arresti domiciliari per un uomo di Certaldo

CASTELFIORENTINO — E' finito un incubo per una donna che per un anno ha subito atti persecutori e violenti da parte del suo ex convivente, con "minacce, anche piuttosto gravi - hanno spiegato i carabinieri, riguardanti, in particolar modo, l’affidamento dei figli minori. Per tale motivo, aveva chiesto aiuto alle forze dell’ordine che, in più occasioni, erano anche intervenute presso la sua abitazione a Castelfiorentino".

Ieri i carabinieri hanno arrestato l'uomo, 29enne di nazionalità albanese residente a Certaldo e con numerosi precedenti penali, in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal Gip del Tribunale di Firenze (Dott. Angelo Pezzuti), che ha accolto positivamente la specifica richiesta avanzata dalla Procura della Repubblica fiorentina (Sost.Proc. Dott. Giacomo Pestelli)

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6920691 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6920691
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it