Indietro

Montemaggio, la Valdelsa ricorda unita

Il cippo che ricorda l'eccidio

Il 23 e il 28 marzo ritornano le celebrazioni per la più cruda strage di civili in Toscana

VALDELSA — I giorni 23 e 28 marzo 2016 si terranno le celebrazioni del 72esimo Anniversario dell’Eccidio di Montemaggio, la più grande strage di civili in Toscana, avvenuta durante la II Guerra Mondiale. Il 28 marzo 1944, 19 giovani della Valdelsa senese e fiorentina furono massacrati ad opera di un gruppo di militi che assalirono Casa Giubileo, oggi attivo centro didattico gestito dall’Istituto Storico della Resistenza di Siena. Dopo una breve guerriglia, portarono i partigiani arresisi in località Porcareccia dove furono giustiziati.

Anche quest'anno tutti i Comuni della Valdelsa, Barberino, Casole d’Elsa, Certaldo, Colle di Val d'Elsa, Gambassi Terme, Monteriggioni, Poggibonsi, Radicondoli e San Gimignano, che hanno dato i natali alle vittime della strage, commemorano a turno l’eccidio con una manifestazione ufficiale e con una serie di attività collaterali. Il 23, alle pore 9,30, conmsiglio comunale apewrto e congiuto di tutte le amministrazioni comunali che si svolgerà a Poggibonsi e il 28 le consuete celebrazioni sul Montemaggio, al centro de La Porcareccia.

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6920691 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6920691
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it