Indietro

Controlli a tappeto sulle strade della Valdelsa

Vasto dispiegamento di forze da parte dei carabinieri in vista delle festività. Denunciate tre persone, sequestrate due auto e elevate alcune multe

POGGIBONSI — Da alcuni giorni i carabinieri della locale compagnia hanno intensificato sensibilmente la loro presenza sul territorio, predisponendo posti di blocco e controlli straordinari sia nei centri maggiormente abitati che nelle frazioni.

Ieri sera un vasto dispiegamento di forze ha visto interessato il comune di San Gimignano, luogo simbolo e anche in questo momento intensamente frequentato da turisti, dove sin dall'imbrunire sono state impiegate ulteriori cinque pattuglie oltre ai normali servizi predisposti dal locale comando della stazione.

Al termine del servizio sono state denunciate alla Procura della Repubblica di Siena un giovane di 27 anni, residente a San Gimignano, per guida in stato di ebbrezza, un ragazzo di 28 anni, residente a Certaldo, in quanto trovato in possesso di alcuni grammi di marijuana, e un ragazzo di 18 anni di Casole d'Elsa anch'egli trovato in possesso di alcuni grammi di hashish.

Inoltre sono state sequestrate due autovetture, una in quanto il conducente è stato sorpreso con la patente sospesa di validità, e l'altra perché circolava priva della prevista assicurazione obbligatoria. 

Complessivamente sono stati controllati circa 100 automezzi e elevate alcune contravvenzioni per violazioni del Codice della Strada. 

L'iniziativa dei carabinieri si va ad inserire in un piano più ampio di controllo del territorio voluto dal comando provinciale dei Carabinieri di Siena e ulteriormente potenziato in occasione delle imminenti festività di fine anno.

Apprezzamento per l'opera svolta dai militari è stata espressa dal sindaco di San Gimignano, Giacomo Bassi: "Voglio esprimere il più vivo ringraziamento all'Arma dei Carabinieri che, in questi giorni, ha organizzato un controllo del territorio più ampio del normale, con un significativo dispiego di uomini e mezzi, nell'intento di presidiare in modo ancora più capillare il vasto territorio sangimignanese per scoraggiare eventuali malintenzionati che, periodicamente, danno luogo a episodi di furti in appartamento com'è successo nelle ultime settimane anche a San Gimignano e nelle sue frazioni".

"So che questo monitoraggio preventivo del territorio continuerà nelle prossime settimane ed ho garantito che anche la polizia municipale è pronta ad intensificare la propria presenza, in stretto coordinamento con le forze di polizia - ha aggiunto il sindaco Bassi - Un grazie quindi a tutti per l'attenzione riservata alla nostra città, con l'auspicio che i responsabili dei furti compiuti di recente siano assicurati alla giustizia, così come accaduto spesso in passato".

Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. QUI quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5935 del 27.09.2013. Direttore responsabile Marco Migli. Vicedirettore Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483

Powered by Aperion.it