Indietro

Nuova vita per il complesso di San Domenico

Il Comune e la Regione Toscana hanno avviato la procedura di gara pubblica europea di concessione per la selezione del miglior partner privato

SAN GIMIGNANO — Nuova vita per l'ex convento ed ex carcere di San Domenico a San Gimignano, che si snoda nel centro storico patrimonio dell'Unesco. Il Comune e la Regione Toscana hanno avviato la procedura di gara pubblica europea di concessione per la selezione del miglior partner privato che dovrà garantire alla struttura un nuovo futuro nel segno dell'accoglienza e della cultura.



Nel complesso sono infatti previsti musei, sale espositive, spazi per l'enogastronomia, ambienti per conferenze e congressi, percorsi di valorizzazione del patrimonio archeologico e paesaggistico oltre ad un teatro a cielo aperto e a una struttura ricettiva su una superficie di sei mila metri quadri.

Sulla base di quanto concordato con il Ministero dei beni artistici e culturali il Complesso del San Domenico avrà anche aree fruibili per cittadini e turisti.
Il restauro e l'allestimento del Complesso è stimato in 22 milioni di euro con una tempistica di realizzazione di 4 anni. Il termine per la presentazione delle offerte è fissato per il 31 Maggio 2018.

Fotogallery

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6920691 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6920691
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it