Indietro

La nuova bretella sul viadotto della SR 429

Il presidente della Regione Enrico Rossi e l'assessore Ceccarelli hanno inaugurato la nuova infrastruttura fra Poggibonsi e Barberino Val d'Elsa

POGGIBONSI — E’ costata nove milioni di euro finanziati dalla Regione la nuova bretella di collegamento fra la vecchia strada regionale 429 in località Zambra, nel comune di Barberino Val d’Elsa e la nuova variante già realizzata dalla provincia di Siena sul tratto Poggibonsi-Certaldo, in località Cusona, una frazione di San Gimignano. La bretella, realizzata su un viadotto, risolve le difficoltà di accesso alla zona industriale e ha consentito di eliminare un passaggio a livello ferroviario.



I lavori erano iniziati a fine 2014. “E’ un periodo in cui inauguriamo bei ponti - ha commentato il presidente della Regione Toscana Enrico Rossi - credo che aver superato l’idea che i ponti si debbano fare con piloni in cemento sia un segno di ritorno alla cività”.

"Un'opera davvero importante – ha commentato l'assessore regionale alle infrastrutture Ceccarelli - che unisce due zone industriali nel cuore produttivo della Toscana. Il superamento del passaggio a livello inoltre permette di dar maggior regolarità al traffico ferroviario, ai treni che da Siena vanno verso Empoli. Un'opera realizzata entro i tempi della programmazione, e questo è un altro elemento da sottolineare: in un momento così difficile per gli investimenti e le opere pubbliche la Toscana sta dimostrando, con questi 9 milioni di euro, di credere nell'efficientamento, nell'ammodernamento e nella qualificazione delle proprie infrastrutture".

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6920691 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6920691
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it